• nov

    14

    2017
  • 491
Manutenzione scolastica assente al “Principe di Piemonte”, il MeetUp Reggio Cinque Stelle avverte: «Il Comune si attivi, l’inefficienza è a spese dei più piccoli»

Manutenzione scolastica assente al “Principe di Piemonte”, il MeetUp Reggio Cinque Stelle avverte: «Il Comune si attivi, l’inefficienza è a spese dei più piccoli»

Manutenzione scolastica assente al “Principe di Piemonte”, il MeetUp Reggio Cinque Stelle avverte: «Il Comune si attivi, l’inefficienza è a spese dei più piccoli»

«Aggiungiamo al lungo elenco delle inefficienze dell’amministrazione Falcomatà la pessima manutenzione delle strutture scolastiche».

È questo l’incipit della nuova denuncia del MeetUp Reggio Cinque Stelle.

«Non che non lo si sapesse già da prima, basta chiederlo ad alunni, docenti, personale e genitori che ogni giorno vivono le scuole di competenza comunale, da Catona a Bocale fino alle frazioni collinari». Ma alcuni genitori con figli iscritti alla scuola d’infanzia dell’istituto “Principe di Piemonte”, ci hanno segnalato l’assurdo stato di manutenzione dei locali: alla rottura di un vetro è seguita la sua sostituzione - a regola d’arte però - con un semplice pezzo di cartone. «Richiamiamo Palazzo San Giorgio alle sue responsabilità» affermano i pentastellati, che vogliono dare voce ai cittadini preoccupati dall’incuria e superficialità denunciata.

«Mancanza ancora più grave perché a rischiare sono dei bambini. Fortunatamente, la rottura del vetro non è avvenuta in orario scolastico, ma la cosa grave è l’inerzia dell’amministrazione comunale, che ha costretto i genitori a provvedere a proprie spese ad acquisto ed installazione del nuovo vetro: chi di competenza sapeva da ben due anni! Come se non bastasse, altri vetri risultavano e sono tuttora lesionati e rattoppati alla buona con nastro adesivo: ma dobbiamo aspettare che accada qualcosa di tragico ai bimbi prima di ottenere una ordinaria e normalissima manutenzione?» spiegano gli attivisti del Meetup Reggio 5 Stelle.

Chiude la denuncia targata 5 stelle l’auspicio di un pronto intervento e un’adeguata azione amministrativa: «La manutenzione delle strutture scolastiche è questione fondamentale: si tratta di salute, bene primario del cittadino. Bene che non può essere minato dalla superficialità, né dalla inefficiente macchina burocratica di targa renziana sotto cui stiamo capitolando. A breve saranno necessari adeguati riscaldamenti per la stagione invernale, mettere in funzione o dotarsi delle LIM, le lavagne interattive, in certi casi installate e mai attivate: è il caso della Scuola elementare "De Amicis". Il Sindaco Falcomatà, l'assessore competente e gli amministratori si mettano al lavoro, cosa che finora non hanno fatto, per rispondere concretamente alla cittadinanza. Le linee guida d’indirizzo politico, il monitoraggio degli addetti comunali al settore, sono loro prerogativa e onere: a pagare il conto più salato per la loro inerzia e inefficienza sono, quotidianamente, i più piccoli».

ALLEGATI

MU-vetro_pdf.pdf
Documento PDF, 36.56 KB

PHOTOGALLERY

SOSTIENICI

Fai una donazione rapida e sicura con Paypal per supportarci. Qualunque sia l'importo, verrà destinato in maniera trasparente a sostenere le nostre iniziative.

Ultimi articoli
Categorie
Archivi
Tag