• giu

    18

    2017
  • 268

Disservizio Idrico

Non può certo apparire “normale” al Reggino, che proprio in estate, quando il bene più prezioso per l’uomo risulta essere maggiormente necessario, si verifichino continue interruzioni del servizio idrico.

Una città che dovrebbe vivere di economia turistica deve guardare con gli occhi del turista che, ospite in b&b, alberghi, lidi e attività di ristorazione, rimane basito quando aprendo il rubinetto non può attingere acqua ne tirare lo sciacquone e trovandosi in Italia e non in zone desertiche dell’Africa, si domanda come può accadere tutto questo per diversi giorni.

Il Meetup Reggio 5Stelle ritiene che questa condizione disastrosa debba essere seriamente attenzionata da tutti i cittadini e dalle imprese locali.

Siamo stanchi dei proclami  che di generazione in generazione politica vengono sbandierati al momento delle elezioni: “Diga del Menta… La Svolta… “ solo per citarne di recenti. 

Siamo stanchi di segnalare guasti e ancora dopo mesi vedere fiumi di acqua andare sprecati sul manto stradale. Un cittadino ha denunciato una copiosa perdita d’acqua in via Reggio Campi II tronco affermando:  “dopo un anno e mezzo dalla prima segnalazione ancora tanti litri di acqua si perdono. Il risultato lo potete vedere in foto”.

Z

Siamo stanchi di pagare cifre esorbitanti per questi sprechi e per gli allacci abusivi.

Siamo indignati nel vedere nelle bollette il servizio di “potabilità” per poi dover comprare quotidianamente acqua minerale per bere, cucinare e in alcuni casi anche per lavarci!  

Alcuni cittadini, esasperati, hanno presentato esposto alla Procura per interruzione di pubblico servizio e attendono fiduciosi l’intervento della magistratura. 

Gli attivisti a 5 Stelle di Reggio Calabria sono già a lavoro sull’argomento in collaborazione con alcune associazioni virtuose e renderanno pubblico a breve un dossier che espone non solo la carente gestione del servizio ma soprattutto i rischi igienici ai quali andiamo incontro se la situazione non sarà normalizzata.

Sostenuti dai Parlamentari Dieni, Nesci, Parentela, Ferrara e Morra, organizzeranno inoltre un evento denominato #Acquaraggia per informare e sensibilizzare i cittadini tutti sulla grave gestione idrica del territorio.

Il Meetup Reggio 5 Stelle chiede a gran voce a chi di competenza che venga fatta luce sulle reali cause della crisi idrica e che sia istituito un numero di emergenza attivo h24 7/7 per l’invio immediato di autobotti e di microcisterne per chiunque paghi le tasse e faccia richiesta di rifornimento, solo così si può materializzare l’impegno della pubblica amministrazione che dovrebbe essere presente nel porre rimedio a gravi disservizi, soprattutto nel momento di necessità.

ALLEGATI

PHOTOGALLERY

SOSTIENICI

Fai una donazione rapida e sicura con Paypal per supportarci. Qualunque sia l'importo, verrà destinato in maniera trasparente a sostenere le nostre iniziative.

Ultimi articoli
Categorie
Archivi
Tag